Seguici con il Feed Rss

lunedì 1 settembre 2014

《Te lo dico sottovoce...ma non troppo》

Non andrai lontano...se non sai comunicare!
L'altro può essere predisposto all'ascolto quanto vuoi, ma se non ti assumi la "responsabilità" di far arrivare a destinazione il messaggio "corretto e non distorto" delle tue parole, figlie "effettive e non difettive" dei tuoi pensieri,  fa' fagotto e vai a vivere con Osho, senza vittimismi.
Se non c'è una chiara e sapiente e trasparente comunicazione, allora non esisterà comprensione né condivisione né collaborazione...
Non ci potrà essere una relazione che funzioni, non un figlio che ascolti, non un genitore che segua, non un allievo che apprenda.
Comunicare non è parlare.
A meno che tu non avanzi la pretesa di essere capito 'sempre e comunque', 'a priori, nonostante tutto e indipendentemente da'...
Abbandona la pigrizia nei discorsi, l'orgoglio nell'esporti, la riservatezza dell'animo, i sotterfugi, i ghiribizzi e la cocciutaggine della mente.
Non evitare di parlare come pensi.
Non temere di agire come parli.
Qualcuno dice così...
Le vacanze sono finite. Buona riflessione e buon lavoro a tutti.
^_^

Si riparte con scuola e lavoro! Alcuni consigli utili per gestire lo stress...

E' un macigno da spostare, una "mazzata sui denti"... affanno, stanchezza, riposo notturno alterato, gambe intorpidite e pesanti, malessere... tutto ciò coincide con quello che si prova, di norma, quando è il momento di rientrare a scuola o al lavoro dopo un periodo più o meno lungo di vacanze. In realtà si tratta degli stessi sintomi che sentono sia il giovane studente sia l' adulto quando tornano alla routine quotidiana dopo un periodo di ferie o di inattività.
Generalmente ci si preoccupa un po' e la generale sensazione di stanchezza e malessere può insospettire: "Come è possibile che sono già stanco morto se sono appena agli inizi? Così non arriverò vivo nemmeno alla fine del trimestre!".

In realtà oltre ad una componente psicologica individuale - che fa sì che alcuni provino queste sensazioni più intensamente di altri - c'è anche una componente fisiologica del tutto normaleDurante le vacanze, infatti si verifica una diminuzione dello stress e dei ritmi di vita, e questo fa sì che l'organismo, e in particolare alcuni suoi organi deputati a gestire lo stress, come i surreni, si adatti alle nuove esigenze, meno «imperative» del solito.

Durante lunghi momenti di pausa, di inattività e di generale assenza dei ritmi serrati della quotidianità lavorativa, accade che restano in "standby" anche le ghiandole che producono gli ormoni dello stress, come ad esempio il cortisolo, l' adrenalina...

Quando si ricomincia l'attività di studio o di lavoro questi organi impiegano del tempo per tornare di nuovo " a regime" e produrre la quantità necessaria di ormoni. Ecco perché ci si sente meno stanchi dopo qualche giorno dall'inizio delle attività piuttosto che appena rientrati dalle vacanze. 

A pagare caro lo "scotto del rientro" sono in genere le personalità puntigliose, gli studenti o i lavoratori particolarmente esigenti con sé stessi, che pretendono di rendere al massimo anche con il "motore ancora freddo". Meno intensa è, invece, la sensazione di frustrazione per personalità un po' più "leggere", meno perfettine.
Soprattutto per la prima tipologia di persone - anche se il consiglio vale per tutti - è bene riaccostarsi alle routine frenetica di tutti i giorni con gradualità, passo dopo passo, iniziando già qualche giorno prima del rientro.

Già da una decina di giorni prima, per esempio, si può ricominciare ad adattare la sveglia, che in genere nei periodi di vacanza viene spostata da metà mattinata in poi. 

Quindi, ad esempio, se era diventata mia abitudine svegliarmi alle 9 del mattino, giorno dopo giorno anticiperò il suono della sveglia ogni volta di 10 minuti, fino a quando già da 2 - 3 giorni prima di tornare alla normale attività, sarò di nuovo abituato alla solita sveglia; in questo modo si avita il "trauma" del giorno del rientro al lavoro, quando il "driiiin" suona prestissimo nel nostro totale intontimento!

Riaccostarsi con gradualità ai ritmi quotidiani di vita è sempre un ottimo metodo per ricominciare al meglio.


Buon lavoro!

domenica 31 agosto 2014

Il primo anno di ruolo: adempimenti, domande, documenti - da GILDA insegnanti


Nel file che riporto in PDF trovate una risorsa utile per coloro che affronteranno il primo anno di Ruolo. E' tratta dal Sindacato GILDA degli insegnanti.


La Guida si divide nei seguenti sottocapitoli:

1. I documenti indispensabili;

2. I documenti non obbligatori, ma molto utili;

3. Formazione e prova;

4. Mobilità

sabato 30 agosto 2014

Speak It: converti il testo scritto in parole, utile per usi molteplici


Ancora una risorsa utilissima per convertire testi scritti in parole. Utile in moltissime occasioni, in modo particolare per studenti con difficoltà di lettura.


La risorsa si scarica gratuitamente e, attraverso la tecnologia Text To Speech, riesce a leggere più di 50 lingue.

La risorsa ha bisogno di istallazione; spesso è necessario riavviare il computer per poterla usare.

Come funziona? 

- Occorre prima scegliere il testo che si vuole convertire;

- Successivamente bisogna cliccare sull'apposita icona per iniziare a convertire il testo;

- Con il tasto play, allora, è possibile ascoltare il testo;

- Si può interrompere la riproduzione in qualsiasi momento. 

venerdì 29 agosto 2014

Ricominciare a scuola e al lavoro con il piede giusto ... alcuni consigli!

Che piaccia o no, le vacanze sono finite: niente più ombrelloni, spiagge, montagna, ozio, dormite fino a tarda mattinata. L'importante, ora, è ricominciare evitando che l'angoscia abbia il sopravvento.

Ecco alcuni consigli utili per ripartire al meglio:

- E' importante cominciare con gradualità, evitando di immergersi di colpo nelle attività da svolgere a scuola e, in generale, sul lavoro. Si riparte rivedendo gli amici, gli insegnanti,  i colleghi, riabituandosi ai ritmi e agli orari della vita scolastica e lavorativa.

- Essere particolarmente stanchi e assonnati i primi giorni di scuola è assolutamente normale, perché bisogna ancora riprendere il ritmo di lavoro, con il giusto carico di stress.

- (Solo per studenti, ma questi consigli possono adattarsi anche agli adulti lavoratori).
Se avete concluso tutti i compiti per le vacanze è bene scegliere un libro "leggero" e piacevole da leggere entro le prime due settimane, per riabituarvi alla lettura e allo studio. Se invece dovete ancora terminare i compiti, distribuiteli in modo equilibrato nelle due settimane iniziali, evitando così un inutile sovraccarico di lavoro che spesso alimenta ansia e stress.

- Riscoprite le motivazioni che vi portano a studiare e a svolgere il vostro lavoro, i motivi per cui avete scelto il vostro indirizzo di studio o perché avete deciso di fare gli insegnanti; trovate la ragione per cui vale la pena dare il massimo nei mesi di studio e lavoro che vi aspettano. Ricercate nel vostro cuore e nella vostra mente tutto ciò che vi spinge - e vi ha spinto finora - ad apprendere, a migliorarvi e ad andare avanti.

- Assumente un atteggimento positivo verso le persone e gli ambienti che vi circondano. In fondo, sforzarsi di apparire buoni, migliori, positivi ci porta a diventarlo davvero!!! Siate tenaci, laboriosi, determinati, creativi, pazienti, positivi, sorridenti e disponibili!!!


In bocca al lupo!!!

giovedì 28 agosto 2014

Accoglienza per le classi prime della scuola secondaria di II grado - Prove d'Ingresso

Abbiamo raccolto nel post diversi link che rimandano a prove d'ingresso per la scuola secondaria di II grado. Essi riguardano l'italiano, la matematica, le scienze, la storia e la geografia. Vi chiedo la cortesia di segnalarci link non più funzionanti.

Seguono 5 link che contengono prove d'ingresso in italiano per le classi I prime della scuola secondaria di II grado. Sono tutte on line e si svolgono direttamente sul portale. La correzione è immediata.

Si tratta di un brano estratto dal Piccolo Principe. Cliccando su Quesiti, si va alla pagina con le domande da compilare on line. La correzione è multimediale. Tratte dal sito del Liceo Salvemini

Prova d'ingresso per scuola secondaria di II grado in italiano, da svolgere direttamente on line.Tratte dal sito del Liceo Salvemini

Prova d'ingresso per scuola secondaria di II grado in italiano, da svolgere direttamente on line. Tratte dal sito del Liceo Salvemini

Prova d'ingresso per scuola secondaria di II grado in italiano, da svolgere direttamente on line. Tratte dal sito del Liceo Salvemini

Prova d'ingresso per scuola secondaria di II grado in italiano, da svolgere direttamente on line. Tratte dal sito del Liceo Salvemini

STORIA

Test d'ingresso di storia - Per la secondaria di II grado
In formato DOC, quindi modificabile. Vi sono diversi quesiti: individuazione di A.C. e D.C.; dato l'anno individuare il secolo; periodizzazioni di eventi storici; definizioni di parole della storia. Tratto da www.insegnareitaliano.it

STORIA E GEOGRAFIA

4 pagine di test liberamente scaricabili, su conoscenze e abilità.
Tratto da www.istitutosuperiorelagrangiavc.it

MATEMATICA

Nella pagina a cui rimanda il link vengono raccolte 7 tipologie di test d'ingresso, tratte da diverse scuole superiori e licei. Da www.compitoinclasse.org

Si scarica liberamente. E' disponibile anche il file in formato RTF
Da www.matematicamente.it

28 pagine di test d'ingresso elaborate da Benedetto Vertecchi, noto docimologo di fama internazionale, per il biennio della scuola secondaria di II grado. Ottimo, naturalmente, i riferimenti docimologici per la valutazione. Da web.educazione.sm

Test d'ingresso di matematica elaborato dal liceo Einstein. 12 quesiti in 5 pagine
Da www.liceoeinsteinmilano.it

7 pagine di test d'ingresso elaborate dal liceo scientifico Arturo Tosi
Da www.liceotosi.va.it

SCIENZE

Il test si sviluppa in 7 pagine ed è stato elaborato dal liceo Galilei di Catania
Da www.liceoscientificogalilei.catania.it

mercoledì 27 agosto 2014

Accoglienza classi scuola secondaria di I grado - Prove d'ingresso

Di seguito sono state raccolte diverse prove d'ingresso per la classe I della scuola secondaria di I grado. Riguardano l'italiano, la matematica e le scienze.

Vi chiedo la cortesia di segnalarmi eventuali link non più funzionanti.


Prova di ingresso classe I  - Italiano
Si tratta di una prova di ingresso in 2 pagine in formato PDF,  essenzialmente con quesiti grammaticali. Puoi scaricarla anche da qui
Tratto da www.annoscolastico.it

Prova di ingresso di matematica classe I
Esercizi di logica e lettura grafici (e non solo). Puoi scaricarla anche da qui
Tratto da www.matematicamente .it

Prova di ingresso di matematica classe I
Verifica essenzialmente di aritmetica

Prova di ingresso di matematica classe I
Sulle unità di misura e l'aritmetica. Dal link la scarichi direttamente

6 prove d'ingresso di matematica per la classe I media

Prova 1

Prova 2

Prova 3

Prova 4

Prova 5

Prova 6

Prova d'ingresso Scienze - Classe I 
Al link riportato è possibile scaricare 4 diversi tipi di test d'ingresso di scienze
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...