Seguici con il Feed Rss

martedì 23 settembre 2014

Programmazione per unità di Apprrendimento - Scuola Primaria - Storia, classe IV

Riporto in questo post 8 unità di apprendimento di storia per la classe IV della scuola primaria. Sono tutte impostate seguendo le ultime Indicazioni Nazionali 2012.

Ogni unità è strutturata secondo lo schema seguente:
- Traguardi per lo sviluppo delle competenze;
- Obiettivi di Apprendimento;
- Obiettivi Didattici;
- Discipline Coinvolte;
- Spazi; 
- Tempi;
- Mezzi e strumenti;
- Contenuti;
- Attività - Fasi;
- Metodologie;
- Verifica;
- Valutazione (rimanda ai criteri e gli strumenti (griglie e rubriche) riportati nel regolamento interno sulla valutazione adottato dal Collegio Docenti e allegato al POF.

Unità 1 - Prerequisiti

Unità 2 - La Mesopotamia

Unità 3 - La Civiltà Egizia

Unità 4 - Le civiltà Minoica e Micenea

Unità 5 - La Civiltà Ebraica

Unità 6 - I Fenici

Unità 7 - La Civiltà dell'Indo

Unità 8 - La Civiltà Cinese

lunedì 22 settembre 2014

Come pianificare una lezione: consigli da Wiki How

Alcuni consigli utili per pianificare una lezione efficace, tratti dal noto portale Wiki How.

Ferma restando la parzialità di una risorsa del genere, essa è tuttavia utile, per certi aspetti, perché identifica alcuni punti chiari, che possono davvero essere utili, soprattutto per il docente alle prime armi. 

Talvolta, infatti, ci si ritrova di fronte alla classe senza avere davvero le idee chiare su cosa fare. L'insegnante, in questo caso, può anche improvvisare, ma è raccomandabile che ciò accada di rado; in ogni caso, per improvvisare una lezione occorre esperienza, "mestiere", altrimenti si rischia di essere didatticamente poco efficaci.

Di seguito i consigli dell'articolo, in sintesi:

Prima di pianificare
1. Conosci i tuoi allievi;
2. Tieni presente il tuo obiettivo;
3. Fai un programma generale;

La creazione del piano
1. Scrivere le linee guida per spiegare un argomento;
2. Stabilisci il tuo obiettivo;
3. Pianifica il tuo discorso in base al tempo che hai a disposizione;

Valutazione

Consigli

venerdì 19 settembre 2014

Risorse per convertire file di testo in "parole parlate"

In questo post vengono raccolte diverse risorse presenti on line per la trasformazione di file di testo in audio, la cui utilità è evidente per le difficoltà di apprendimento, ma che può essere usato senza dubbio in molte altre occasioni.

Ogni link rimanda a post di questo blog con i riferimenti per il download e le istruzioni per l'uso.


VozME è una risorsa molto semplice da usare: basta inserire nel box che compare sulla schermata principale il testo da tradurre e a quel punto occorre cliccare in basso a destra "create mp3".

Per persone con difficoltà di lettura e di scrittura avere un programma che legga i testi può essere davvero di molto aiuto. Word talk è un programma di questo tipo, che si scarica gratuitamente tramite plug-in.

Balabolka è un programma che converte testi scritti in testi parlati. E' utilissimo per alunni con D.S.A., ma in generale ha diverse modalità di applicazione.
La risorsa si scarica gratuitamente e, attraverso la tecnologia Text To Speech, riesce a leggere più di 50 lingue.

Power Talk - Convertitore da testi scritti in testi orali
Power Talk è un programma che converte qualsiasi testo scritto in testo parlato, estrapolandolo da un qualsiasi programma di Windows Power Point.

giovedì 18 settembre 2014

Come correggere e valutare temi e testi scritti

E' la questione più spinosa e discussa della docimologia e il cruccio sempre presente degli insegnanti di materie umanistiche: come devo fare per correggere e valutare un tema o un testo scritto? 

Ma, ancora di più, come faccio per valutarlo? In base a quali criteri?

Come posso essere sicuro che la mia valutazione non sia influenzata da motivi personali (effetto alone, effetto Pigmalione etc...) ?

Vi chiedo di segnalarmi eventuali link non più funzionanti. Grazie :)

Iniziamo con questo link per chi volesse riflettere anche su questo. Si tratta di un file in PDF da scaricare liberamente. Questi i contenuti: 1. La docimologia: dalla critica agli esami all'analisi dei principi di valutazione; 2. Approcci e funzioni della valutazione; 3. Gli strumenti del controllo scolastico: la tecnica del testing. 

Al link è possibile scaricare un file PDF che contiene indicazioni utili; vengono suggeriti i parametri da utilizzare, criteri e metodi di correzione. Si pone l'accento, in modo particolare, su tre tipi di correzione: quella rilevativa, quella risolutiva e quella classificatoria.

Il link rimanda ad un file in PDF da scaricare, che in 4 pagine affronta la questione della valutazione. Molto utile è il confronto e il paragone delle diverse tipologie di griglie di valutazione.

Il link rimanda ad un utile articolo tratto da Giunti Scuola, in cui si afferma che correggere un testo in modo totalmente oggettivo è impossibile; bisogna, invece, affiancare criteri qualitativi e quantitativi.

Questa risorsa, liberamente scaricabile in PDF, è davvero molto utile. Si riferisca alla scuola primaria, ma è adattabile ad altri gradi scolastici. L'autrice è Francesca Pedone, che propone spunti di riflessione e metodi di valutazione, anche attraverso le rubriche di valutazione per l'autovalutazione: ciò è perfettamente in linea con una didattica orientata sulle competenze.

mercoledì 17 settembre 2014

Consigli per la didattica: lezioni efficaci... by Claudiana

FIGURA 1
La risorsa che viene riportata di seguito è utile soprattutto per la didattica universitaria, tuttavia ritengo che vi siano tantissimi spunti utili per la didattica ordinaria, soprattutto nella scuola secondaria di I e II grado (forse un po' meno nella primaria).

Si tratta di un opuscolo in file PDF di circa 30 pagine, suddiviso in 8 capitoli:

1. Pianificare un insegnamento;

2. Come tenere una lezione efficace;

3. Configurare gli esami;

4. La peculiarità della formazione bilingue;

5. La valutazione della docenza da parte degli studenti;

6. Offerta per una consulenza didattica ai docenti;

7. Bibliografia di approfondimento;

8. Contatto. 

Molto interessante è lo schema su una lezione tipo, in questo caso di 90 minuti
(vedi figura 1)

martedì 16 settembre 2014

Programmazione per Unità di Apprendimento - Scienze, Scuola Primaria - Classe V

Riporto in questo post 9 unità di apprendimento di scienze per la classe V della scuola primaria. Sono tutte impostate seguendo le ultime Indicazioni Nazionali 2012.

Ogni unità è strutturata secondo lo schema seguente:

- Traguardi per lo sviluppo delle competenze;
- Obiettivi di Apprendimento;
- Obiettivi Didattici;
- Discipline Coinvolte;
- Spazi; 
- Tempi;
- Mezzi e strumenti;
- Contenuti;
- Attività - Fasi;
- Metodologie;
- Verifica;
- Valutazione (rimanda ai criteri e gli strumenti (griglie e rubriche) riportati nel regolamento interno sulla valutazione adottato dal Collegio Docenti e allegato al POF.









lunedì 15 settembre 2014

Didattica inclusiva: strumenti, procedure e modelli operativi

La risorsa è scaricabile gratuitamente ed è stata elaborata dall'Ufficio Scolastico Provinciale di Treviso. Si tratta di un file PDF di oltre 100 pagine, in cui trovare davvero una grandissima quantità di materiali, suggerimenti, tecniche e strumenti.

Di seguito riportiamo i capitoli essenziali presenti nell'E-book:

A. La dimensione inclusiva della scuola

B. Progettare l'integrazione

C. Favorire la continuità educativa e didattica nella costruzione del progetto di vita

D. Realizzare una pedagogia inclusiva

E. I gruppi di lavoro per la costruzione del progetto di inclusione 


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...