Seguici con il Feed Rss

Post in evidenza

Tecniche Di Memoria

TECNICHE DI MEMORIA E METODO DI STUDIO Questa guida è il risultato di un corso sulle tecniche di memoria seguito ai tempi dell’università...

venerdì 28 giugno 2013

Prova a pensarti... realizzato!

Ti senti una persona realizzata? Oppure vuoi esserlo, anche se pensi che parlare di realizzazione sia ancora troppo presto?   
Un noto pedagogista e scrittore - Danilo Dolci - scrive una frase bellissima:"Nessuno cresce se non è sognato".
Ed è proprio così: se c'è qualcuno che ci sogna - un amico, un insegnante, una moglie o un genitore - vuol dire dire che c'è qualcno che ci ama. Equando ci sentiamo amati siamo in grado di fare qualsiasi cosa, possiamo "spostare le montagne".
Ora, però, proviamo a sognare noi stessi, ad immaginare cosa e come vorremmo essere; proviamo a pensarci pienamente realizzati e se non lo siamo cerchiamo di capire come riuscire ad esserlo.
Ma la domanda ècome capisco di essere realizzato? Come posso riconoscermi "persona realizzata ed equilibrata"?


Una risposta la troverete nel testo seguente. Qui lo psicologo statunitense Abraham H. Maslow traccia un profilo psicologico-comportamentale della persona realizzata.
Sta a noi capire se la nostra formazione, le nostre idee,

i nostri valori ci portano in quella direzione... altrimenti non resta che cambiare rotta e aggiustare il tiro.
 
Gli individui pienamente realizzati percepiscono cose e persone con correttezza ed esattezza, senza essere ottenebrati da pregiudizi. Accettano di sé stessi sia gli aspetti positivi che quelli negativi, sono consapevoli delle proprie possibilità e dei propri limiti. Sono autentici in ogni situazione e intimamente morali senza essere moralisti, hanno valori ben definiti, non sono ripiegati su se stessi, ma protesi verso gli altri. Vivono in una dimensione spiritualmente tanto vasta da poter guardare con serenità alle piccole preoccupazioni quotidiane. Sono felici di stare in compagnia, ma godono infinitamente anche della solitudine; trovano le loro maggiori gioie non tanto in ciò che viene dagli altri (considerazione sociale, prestigio), quanto in ciò che proviene dalla realizzazione delle proprie capacità. Sono capaci di godere della bellezza della natura, apprezzare quanto di buono e di bello la vita offre, non si lasciano sovrastare dalle preoccupazioni e distruggere dalle avversità. Sono capaci di provare grandi emozioni e di vivere intensamente le proprie esperienze.
Sono profondamente democratici, trattano ciascuna persona con cui vengono a contatto con cordialità e simpatia; hanno relazioni interpersonali caratterizzate da comprensione, affetto, gentilezza. Hanno un’ampia visione della vita e grazie al loro senso dell’umorismo possono sorridere di fatti, persone ed anche di se stessi, senza essere distruttivi. Sono creativi, senza essere per questo geni, mettono cioè nel loro lavoro, anche il più semplice, impegno ed originalità. Partecipano alla cultura del proprio paese, senza essere appiattiti o plasmati, conservano sempre la propria indipendenza di giudizio. 
  A. MASLOW, Motivazione e personalità, 1973


Copyrights 2013 - Guamodì Scuola

E' vietata la riproduzione, anche parziale, delle informazioni qui contenute.
 Le violazioni saranno perseguite a norma di legge.
 E' consentita la sola segnalazione tramite link.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...