Seguici con il Feed Rss

Post in evidenza

Tecniche Di Memoria

TECNICHE DI MEMORIA E METODO DI STUDIO Questa guida è il risultato di un corso sulle tecniche di memoria seguito ai tempi dell’università...

martedì 11 giugno 2013

Tecniche di memoria - Lez.2: come funziona la nostra testa


Iniziamo ora ad occuparci concretamente delle tecniche di memoria, per vedere su quale presupposto esse si basano e come imparare via via ad utilizzarle in svariati contesti.

Partiamo da alcune premesse essenziali (la più importante riguarda la MOTIVAZIONE e ne abbiamo parlato, seppur a grandi linee, nel postprecedente):

Il nostro cervello tende a ricordare con più facilità LE IMMAGINI, cioè rappresentazioni concrete di idee, cose, concetti...

Capire quanto sia vero tutto questo è molto semplice: a tutti capita di sentire il titolo di un film e non ricordare di averlo visto; poi, dopo aver osservato la locandina, ci torna in mente tutta la trama!
Personalmente, da collezionista, posseggo più di 400 fumetti: quando mi viene chiesto di cosa parla una storia, partendo dal solo titolo, spesso ho enormi vuoti di memoria; quando vedo la copertina, però, ne ricordo esattamente tutto il contenuto, anche nei particolari.

Non sempre ci pensiamo, ma i nostri ricordi
sono legati soprattutto ad immagini: ricordiamo momenti brutti o bellissimi, traumi o episodi di gioia in relazione ad immagini di luoghi, persone, ambienti. Anche chi dice "Io ricordo soprattutto quello che ascolto" in realtà, inconsapevolmente, sbaglia: chi ricorda quello che sente ha una fortissima immaginazione che gli permette di tradurre in immagini - le più varie e bizzarre - tutto ciò che ascolta.

Questi esempi - e se ne potrebbero fare a decine - stanno a dimostrare una verità inequivocabile: il nostro cervello memorizza prevalentemente per immagini.

Più nello specifico, ecco come immagazziniamo le informazioni nella nostra testa:

80% attraverso immagini;
12 % con i suoni (anche i suoni lasciano una traccia nel nostro cervello);
- 8% con gli altri organi di senso.


Le tecnche di memoria sono efficaci perché si basano sulla "trasformazione" in IMMAGINI di tutto quello che c'è da imparare.
Numeri, date, formule, concetti, idee astratte possono essere mutati in IMMAGINI da associare, collegare e memorizzare. Le tecniche di memoria si basano su questo: tutto diventa immagine, tutto si può memorizzare. 
Le modalità attraverso cui convertire in immagini sono tantissime, alcune lineari, altre bizzarre, tutte sono molto efficaci... e si apprendono con l'esercizio.

I risultati sono strabilianti: provare per credere. 

Nel prossimo post un esperimento pratico che si basa sul 

PRINCIPIO DELLA VISUALIZZAZIONE!!!
Copyrights 2013 - Guamodì Scuola

E' vietata la riproduzione, anche parziale, delle informazioni qui contenute.
 Le violazioni saranno perseguite a norma di legge.
 E' consentita la sola segnalazione tramite link.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...