Seguici con il Feed Rss

Post in evidenza

Tecniche Di Memoria

TECNICHE DI MEMORIA E METODO DI STUDIO Questa guida è il risultato di un corso sulle tecniche di memoria seguito ai tempi dell’università...

mercoledì 19 marzo 2014

Educare alla solidarietà con un gioco didattico: "Il lupo e l'agnello"

Questo gioco è molto interessante e sensibilizza i partecipanti alla solidarietà.
Il valore della solidarietà è indiscusso e spesso, per difenderlo, serve schierarsi dalla parte del più debole, accettandone le conseguenze. Nelle scuole gli insegnanti possono sgolarsi quanto vogliono per far passare questo valore, ma se gli alunni non vengono calati nell'esperienza, tutte le chiacchiere lasciano il tempo che trovano.
I giochi didattici come "Il lupo e l'agnello" servono a far sperimentare agli alunni, seppur in modo simbolico, il valore che si vuole trasmettere.

Tempi - da 10 minuti ad un'ora o più
Spazi - Spazio ampio: il cortile della scuola o un ampio salone
Svolgimento - Gli alunni devono disporsi in cerchio tenendosi per mano; è importante che non formino un cerchio troppo stretto, altrimenti sarà difficile svolgere il gioco. Due alunni, che non contribuiranno alla formazione del cerchio, resteranno fuori e saranno il lupo e l'agnello. A tutti gli alunni viene spiegato che il lupo rappresenta la prepotenza, la forza del più forte che non sente ragioni, e l'agnello l'innocenza che è vittima di soprusi, il poveraccio che soccombe al più forte. Di chi prendere le difese? Dell'agnello ovviamente.

Mentre si spiega tutto ciò è indispensabile fare riferimenti alla vita quotidiana e ai casi in cui il più debole viene sopraffatto dal prepotente: sul posto di lavoro, negli uffici,nei tribunali, nella società in generale.

A questo punto l'agnello si posiziona al centro del cerchio e il lupo all'esterno. Compito dei bambini che formano il cerchio è proteggere l'agnello dai tentativi del lupo di mangiarlo, che cerca in tutti i modi di entrare nel cerchio; gli alunni, per impedirlo, devono di volta in volta chiudere tutti i varchi che si creano tra loro, accostandosi spalla a spalla (questo è il motivo per cui il cerchio non deve essere troppo stretto, poiché per il lupo sarebbe impossibile entrare).
Nel caso in cui il lupo fosse particolarmente scaltro e riuscisse ad entrare nel cerchio, l'agnello deve essere pronto, aiutato dagli altri, ad uscire dal cerchio e fuggire, mentre il lupo resta intrappolato nel cerchio: a questo punto gli alunni devono evitare che il lupo esca, ma se vi riuscisse... subito devono tornare a proteggere l'agnello, che si precipita a tornare al sicuro all'interno cerchio.

L'attività è molto bella ed educativa; gli alunni partecipano con interesse ed è interessante, al termine del gioco, chiedere ai partecipanti una verbalizzazione del vissuto, soprattutto a chi avrà svolto i ruoli di lupo ed agnello.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...