Seguici con il Feed Rss

Post in evidenza

Tecniche Di Memoria

TECNICHE DI MEMORIA E METODO DI STUDIO Questa guida è il risultato di un corso sulle tecniche di memoria seguito ai tempi dell’università...

sabato 5 aprile 2014

La crisi ... secondo Einstein

Riporto questo bellissimo testo di una delle menti più brillanti di sempre: Albert Einstein. Non solo un grande scienziato che ha rivoluzionato la fisica moderna, ma un grande uomo e un grande pensatore. Il testo che segue edifica, fa riflettere ed è uno stimolo per chiunque attraversi difficoltà e periodi difficili. Il suo discorso, ovviamente, è estendibile anche alle comunità di persone e a gruppi sociali più o meno estesi (si pensi alla terribile crisi economica iniziata nel 2008, di portata planetaria). Buona lettura e buone riflessioni.


“Non possiamo pretendere che le cose cambino, se continuiamo a fare le stesse cose. La crisi è la più grande benedizione per le persone e le nazioni, perché la crisi porta progressi. La creatività nasce dall’angoscia come il giorno nasce dalla notte oscura. E’ nella crisi che sorge l’inventiva, le scoperte e le grandi strategie. Chi supera la crisi supera sé stesso senza essere ‘superato’.

Chi attribuisce alla crisi i suoi fallimenti e difficoltà, violenta il suo stesso talento e dà più valore ai problemi che alle soluzioni. La vera crisi è la crisi dell’incompetenza. L’inconveniente delle persone e delle nazioni è la pigrizia nel cercare soluzioni e vie di uscita. Senza crisi non ci sono sfide, senza sfide la vita è una routine, una lenta agonia. Senza crisi non c’è merito. E’ nella crisi che emerge il meglio di ognuno, perché senza crisi tutti i venti sono solo lievi brezze. Parlare di crisi significa incrementarla, e tacere nella crisi è esaltare il conformismo. Invece, lavoriamo duro. Finiamola una volta per tutte con l’unica crisi pericolosa, che è la tragedia di non voler lottare per superarla”.

(da Il mondo come io lo vedo di Albert Eistein)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...