Seguici con il Feed Rss

Post in evidenza

Tecniche Di Memoria

TECNICHE DI MEMORIA E METODO DI STUDIO Questa guida è il risultato di un corso sulle tecniche di memoria seguito ai tempi dell’università...

giovedì 3 dicembre 2015

E tutti fan la nanna... filastrocca per bambini - di Alberto Pellai

E tutti fan la nanna!
La nanna: questa parola per alcuni è magica. Per altri evoca invece una grande fatica. Addormentare un bambino è un gesto di grande tenerezza. Ma a volte è così faticoso. Per questo ho scritto una storia dedicata a tutti i bambini che devono fare la nanna. E a tutti i genitori che li devono addormentare. Una storia accompagnata dal sei splendide ninne nanne scritte insieme a due bravissimi musicisti: Angelo Ceriani e Paolo D’Errico. Il libro si intitola “Buona Notte Bambini” ed è appena stato pubblicato dalle edizioni Erickson

Buonanotte Bambini parla di un Gattino, Lollo, che per inseguire un gomitolo dispettoso si trova a correre in una città di notte, senza la sua mamma che lo protegge. E’ una storia che esplora la relazione di attaccamento tra un cucciolo e la sua mamma e che nel distacco dalla mamma espone il bambino alla stessa fatica “della separazione” che avviene nel momento della nanna. Lollo nel seguire il gomitolo deve dimenticarsi della sua mamma e andare dove il filo lo porta. Allo stesso modo il bambino per entrare nel sonno, deve lasciare la calda e protettiva sicurezza del mondo che conosce nello stato di veglia per entrare nell’incerta indefinitezza di tutto ciò che avviene nel regno del buio e del sonno. Nel suo viaggio all’inseguimento del gomitolo, Lollo incontra amici, esplora luoghi e situazioni per lui ignoti, sperimenta la solitudine, la paura, l’euforia, il senso dell’avventura e il bisogno di essere rassicurato e abbracciato. Le ninne nanne che accompagnano la storia aiutano il bambino a lasciarsi cullare dalla dolcezza di parole e note che contengono i due elementi chiave di ogni relazione di attaccamento: la protezione che deriva dal contatto e dalla vicinanza dell’adulto di riferimento e allo stesso tempo la sicurezza di chi sa che anche quando chi ci protegge non è lì al nostro fianco, ciò nonostante ci sta pensando e guardando a distanza. Usando un filo del cuore che - impalpabile e onnipresente - non ci lascia mai soli e abbandonati, sguarniti di protezione o in pericolo di fronte gli eventi esterni.

Ecco il testo di una delle sei ninne nanne presenti nel libro:
NINNA NANNA DELLA MAMMA

Qui c’è buio dappertutto e tu cerchi la tua mamma,
che ti coccoli e ti canti una dolce ninna nanna.
Un bacino sulla guancia e sul cuore una carezza,
una polvere di stelle e tanta tanta tenerezza.
Ninna nanna della mamma
che addormenta il suo bambino.
Dormi bimbo, fai la nanna,
è subito mattino.
Sento battere il tuo cuore, nella notte fa «tum tum».
Mamma viene accanto a te per non lasciarti mai più.
Scaccio ogni tua paura ed accendo stelle in cielo,
avrai luce dalla luna e stanotte dormirai sereno.
Ninna nanna della mamma
che addormenta il suo bambino.
Dormi bimbo, fai la nanna,
ed è subito mattino.
Ninna nanna della mamma
che addormenta il suo bambino.
Dormi bimbo, fai la nanna,
è subito mattino.

Se siete curiosi di saperne di più su questo libro, consultate il video con il book trailer dove parlo di nanna, del gatto Lollo. Nel book trailer potrete anche ascoltare qualche breve estratto delle sei ninne nanne. E voi…. che ninna nanna avete cantato ai vostri bambini? E che ricordo avete delle ninne nanne con cui vi hanno addormentato quando eravate bambini?





--------------------
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...