Seguici con il Feed Rss

Post in evidenza

Tecniche Di Memoria

TECNICHE DI MEMORIA E METODO DI STUDIO Questa guida è il risultato di un corso sulle tecniche di memoria seguito ai tempi dell’università...

venerdì 24 giugno 2016

Lavorare per competenze: griglie di osservazione per la valutazione delle unità di apprendimento

Anche in questo caso facciamo riferimento al lavoro di Franca Da Re, il cui curriculum, che parla da sé, si può leggere cliccando sul suo nome.

Si tratta, questa volta, di una nutrita raccolta di GRIGLIE DI OSSERVAZIONE PER LA VALUTAZIONE DELLE UNITà DI APPRENDIMENTO.

Per comprendere tutto il lavoro che sta dietro a questo materiale, consiglio di procedere per gradi, iniziando dal libro sulle competenze della stessa autrice, che potete scaricare a questo link:

"La didattica per competenze" in un libro gratuito: apprendere competenze, descriverle, valutarle - di Franca Da Re


Tornando a quanto proposto in questo post, specifichiamo che si tratta di griglie di osservazione-valutazione per ciascuna disciplina o ambito di discipline. Ogni griglia di valutazione fa riferimento alla competenza chiave di riferimento generale, tratta dalle Indicazioni nazionali 2012 (che a loro volta le assumono dalla Raccomandazione del Parlamento Europeo del 2008), alle competenze specifiche di base - che l'autrice definisce ispirandosi sia alle Indicazioni Nazionali 2012, ma anche al D.M. 139/2007, alle Linee Guida per i Piani di Studio provinciali del primo ciclo della Provincia di Trento, ai vecchi indicatori dell'OM n. 236 del 1993 - e alle evidenze, cioè a quello che "si vede" nell'azione concreta, in situazione, dell'alunno, poiché la competenza è un "sapere agito", e quindi il docente può valutare l'alunno solo osservandolo "in azione".

Le griglie sono un ottimo materiale che completa efficacemente la mole enorme di altro materiale prodotto da Franca Da Re e che chi scrive invita a visionare e adottare.

--------------------
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...